L’energia elettrica utilizzata per alimentare la rete Bitcoin è sufficiente per la Repubblica ceca che più di una volta su.


Nuove figure da un PwC ricercatore hanno dimostrato che il Bitcoin rete utilizza più energia elettrica per mantenere in esecuzione di Repubblica ceca, un paese Europeo, con una popolazione di oltre 10,5 milioni di persone.

Il processo di Bitcoin mining” utilizza 77.78 TerraWatt ore all’anno. Data Mining è il processo di calcolo che viene utilizzato per aggiungere un nuovo gruppo di operazioni (isolati) per il mondiale, pubblicamente visibile ledger (il blockchain), che mostra tutte le transazioni storiche.

Per mettere questo in un più degno di nota in questo ambito, ogni singola transazione, utilizza l’equivalente di due mesi di consumo di energia elettrica in media Britannici famiglia.

Forse il più deludente per i sostenitori di Bitcoin è il fatto che l’impronta di carbonio di tutti i computer utilizzati per la miniera di Bitcoin, è attualmente lo stesso come l’impronta di carbonio creato da 780,650 Le transazioni Visa.

Il problema è diventato amplificato nel corso degli ultimi mesi a causa della recente rialzista condizioni e la forte domanda di Bitcoin transazioni derivanti da questo.

Da dove Viene Tutta L’Energia dal mining Bitcoin Andare?

Durante il processo di estrazione, super personalizzate, dispositivi di calcolo chiamato ASICs, sono programmati all’infinito completa di equazioni matematiche. Completando queste equazioni complesse, sono in grado di aggiungere un blocco di transazioni sulla contabilità noto come il blockchain.

Insieme, tutti i computer utilizzati per cercare di capire la risposta a queste iper-complesse equazioni sono molto inefficiente. Ogni computer richiede un enorme alimentazione elettrica ed ha una durata media di poco più di un anno e mezzo. Come risultato, Bitcoin, inoltre, produce rapidamente una grande quantità di rifiuti. Questi rifiuti non è ancora riciclabili o riutilizzabili.

Bitcoin attualmente emette una quantità di rifiuti elettronici di Lussemburgo — 10.71 Kiloton, per essere esatti.

Per fare il caso per Bitcoin sostenibilità peggio, solo il 2% dei dispositivi utilizzati potrà mai calcolare le equazioni. Questo significa che il 98% sono probabilmente solo il calcolo inutile equazioni prima di essere gettati via come rifiuti dopo appena un anno e mezzo.

In alternativa, il computer, le aziende e gli istituti bancari utilizzare per elaborare e mantenere l’attuale finanziaria registri sono tutti ‘utile’ e si butta via meno spesso di quanto non richiedono la potenza di lavorare all’infinito attraverso difficili equazioni.

Ci Sono Soluzioni?

Alcuni blockchain professionisti del settore hanno suggerito che questo è un problema di infrastruttura del data mining comunità.

Anton Shelupanov, amministratore delegato di Mattereum, suggerisce che il calore generato dai Bitcoin ASICs per riscaldare le abitazioni. Egli raccomanda il trasporto di data mining dispositivi di aree in inverno per riscaldare gli edifici.

Altri hanno suggerito che, layer 2 Bitcoin programmi di sviluppare l’efficienza della rete aumenterà.

Livello 2 modifiche sono progettati per aggiungere secondaria di quadri di riferimento per il protocollo Bitcoin. Per esempio, il fulmine di rete è stato progettato per accelerare le operazioni da pool off-catena “trasferimenti” come parte di un privato di pagamento canale.

Come risolvere una scheda, il fulmine a rete impedisce alle persone di un pool di liquidità dover eseguire più transazioni che devono essere verificati da alta energia che consumano minatori.

Invece, solo quando il pagamento del canale deve essere chiuso, sono le transazioni effettuate.

Cosa pensi dell’attuale stato di mining bitcoin? Fateci sapere i vostri pensieri nei commenti qui sotto!


Immagine via Shutterstock