Worldwide, la transizione energetica, o trasformazione del settore energetico dai combustibili fossili e verso energia zero carbonio, sta accelerando rapidamente. La rete elettrica attuale, tuttavia, sta lottando per rimanere in. Come dettagliato nella recente relazione del Institute for Business Value, Revive invecchiamento reti elettriche con blockchain: un nuovo modello per la flessibilità di energia, blockchain e altre tecnologie emergenti potrebbe essere la risposta per rilasciare il pubblico servizio di sistema troppo centralizzato oggi. Per abilitare l’identità del dispositivo automatico e introdurre uno strato di fiducia nella tecnologia, blocchi a catena in grado di migliorare la transizione energetica e rendere la rete più resistente e sicuro. Creato per un mondo che non esiste più Il sistema attuale è reti elettriche obsolete e resistenti al cambiamento, evitando sia la crescita del settore delle energie rinnovabili, come la creazione di rischi per la sicurezza. Nella struttura tradizionale servizio, un numero limitato di grandi centrali produrre energia continuamente controllabile, che viene poi distribuita su un modello top-down per soddisfare la domanda locale in tutte le aree geografiche. Scopri come settori stanno rivoluzionando affari con IBM Blockchain Natura sistema altamente centralizzato rende la rete è suscettibile di singoli punti di guasto: fallimento del sistema, attacchi informatici o di altre interruzioni (come ad esempio le interruzioni del tempo) in un settore può avere un effetto sproporzionato tutte le aree geografiche in cui il potere è breve e blackout verificano. Questo modello lineare rende anche estremamente difficile per gli operatori di rete di gestire la fornitura di nuova energia e le fonti rinnovabili molto più variabile, che rallenta il tasso di adozione delle energie rinnovabili. L’aumento della pro-consumer La crescita delle energie rinnovabili non è l’unico fattore di complicazione destabilizzare orchestrazione del sistema alle strutture della domanda e flussi di energia. Sempre più spesso, gli individui e le aziende che tradizionalmente hanno agito solo come consumatori di energia sono ora installando risorse energetiche decentrate per produrre energia. estosprosumer al come proprietari di case che investono in pannelli solari, quantità relativamente piccole forniscono individualmente potere alla rete in modo intermittente, che ritorna per eccitare il modello di utilità dall’alto verso il basso. Quando si verificano interruzioni qualsiasi punto della rete, la fornitura di questo potere decentrata viene interrotta per riprendere il controllo; in alcuni casi anche di generazione di energia prosumer non possono usare da soli. Ma non deve essere così. In futuro, queste fonti di energia decentrate potrebbero fornire la flessibilità: la consegna alla piccola potrebbe contribuire a soddisfare la domanda locale, anche durante le interruzioni di rete. Questo modello decentrata presenta molti potenziali vantaggi, tra cui l’aumento della resilienza della rete eliminare singoli punti di errore, aumentare l’efficienza combinando produzione e consumo locale e ridurre i costi di infrastrutture tradizionali e manutenzione rete . modo la fiducia: come ci arriviamo? Nel mondo di oggi, di partecipare a una rete di servizio, ogni dispositivo che interagisce con la rete devono essere noti e certificati. Poiché la gestione manuale di tutti questi dispositivi richiedono notevoli sforzi, identità automatico del dispositivo, noto anche come identità autonoma del dispositivo, è fondamentale. Blockchain permette questa identità autonoma perché ogni dispositivo può essere registrato o certificata come una singola entità sulla rete ed essere riconosciuto in tutto il ciclo di vita con una storia completa della tua generazione transazioni e il consumo energetico. Storicamente, il modello decentrato non e ‘stato possibile grande scala: necessario che utilities e gestori di rete in qualità di intermediari ai dispositivi validate registrato, agevolare e coordinare la generazione e il consumo di energia e di garantire la stabilità rete. Con l’aumento della tecnologia blockchain, tuttavia, è possibile un nuovo modello. singoli contratti intelligenti o accordi tra parti convalidati gli algoritmi implementati e svolte in modo indipendente, in grado di fornire in modo indipendente l’elaborazione delle transazioni e il coordinamento tra i dispositivi senza la necessità di una terza parte affidabile. Con l’aiuto di blockchain, contratti intelligenti in microgrid possono non solo agevolare, verificare o implementare digitalmente un contratto, come ad esempio fornendo piccole quantità di energia da decine di migliaia di pannelli solari o veicoli elettrici di ricarica, ma è anche possibile l’equilibrio volatilità rete utilizzando segnali di prezzo per gestire la generazione e la domanda decentrata. Abbiamo già visto implementato con successo i veicoli elettrici su larga scala e batterie domestiche nell’UE, ad esempio, l’operatore del sistema di trasmissione TenneT. Come introduce blockchain un nuovo livello di fiducia attraverso la tecnologia, gli operatori di rete tradizionale può essere sicuri che i dispositivi siano collegati correttamente e che il potere è distribuito in modo sicuro e autorevole, mentre i consumatori e prosumer essi possono eventualmente acquisire la proprietà nel suo sistema energetico. Per saperne di più Come i blocchi a catena e altre tecnologie mature, siamo in procinto di scoprire ciò che è possibile. Un passaggio chiave qui è che le agenzie governative, industria energetica, fornitori di tecnologia e prosumer sono pensatori futuro insieme per accelerare la transizione energetica. Per ulteriori informazioni su questo problema, scaricare l’intero valore rapporto IBM Institute for Business: Revive reti elettriche di invecchiamento con blockchain: un nuovo modello per la flessibilità di energia.